Solo il datore di lavoro può trasferire i dati al nuovo servizio on line dell’Inail “Registro di esposizione”, attivo dal 12 ottobre 2017

Loading
loading..

Solo il datore di lavoro può trasferire i dati al nuovo servizio on line dell’Inail “Registro di esposizione”, attivo dal 12 ottobre 2017

16 Novembre, 2017
Luisa Rota
,
No Comments

L’Inail ha realizzato un servizio on line per la trasmissione del “Registro di esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni” e del “Registro di esposizione ad agenti biologici”, disponibile a partire dal 12 ottobre 2017 e utilizzabile in una prima fase da parte dei datori di lavoro titolari di posizione assicurativa territoriale (Pat), mentre gli altri datori di lavoro, pubblici e privati, comunque assoggettati al medesimo obbligo ove ne ricorrano  i presupposti , provvederanno all’inoltro dei dati afferenti ai registri di esposizione tramite Pec, utilizzando il modello disponibile sul sito istituzionale dell’Inail, nella sezione “Moduli e modelli – Ricerca e Tecnologia”. L’indirizzo e-mail a cui inviare la comunicazione è dmil@postacert.inail.it.
La stessa comunicazione via e-mail certificata dovrà essere fatta anche all’indirizzo di posta certificata dell’azienda sanitaria territorialmente competente sulla base dell’unità produttiva (luogo di lavoro).
Con la circolare n. 43 del 12 ottobre 2017, infatti, l’Istituto chiarisce le modalità telematiche di trasmissione di tali registri.
L’intrduzione del Registro di esposizione informatizzato – si legge nella circolare – rappresenta una semplificazione importante in quanto consente, in un unico inserimento, di adempiere a quanto previsto dalla normativa vigente nei confronti di Inail e dell’organo di vigilanza. Il Registro on line, infatti, sarà immediatamente accessibile ai funzionari dei servizi di prevenzione delle aziende sanitarie locali tramite l’inserimento delle credenziali in loro possesso nell’area dei servizi on line del portale Inail“.

E’ previsto che il medico competente, se abilitato dal datore di lavoro all’utilizzo del nuovo servizio on line possa inserire, modificare e visualizzare i dati ma non effettuare la trasmissione dei dati al Registro, che rimane in carico al datore di lavoro e ai suoi delegati.

Entro il mese di marzo 2018 tutti i dati contenuti nei registri di esposizione cartacei trasmessi entro l’11 ottobre 2017, così come i dati dei registri di esposizione ricevuti tramite Pec dopo tale data, saranno inseriti all’interno del precedente archivio informatico e resi disponibili nel Registro on line.

Chi avesse difficoltà a procedere con l’inserimento nel registro on line può rivolgersi al contact centre Inail telefonando al numero verde 803.164, o a pagamento allo 06.164.164.

Fonte: INAIL

Layout mode
Predefined Skins
Custom Colors
Choose your skin color
Patterns Background
Images Background