Roma. 8 maggio 2018. Via alla campagna europea “Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose”

Loading
loading..

Roma. 8 maggio 2018. Via alla campagna europea “Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose”

26 Aprile, 2018
Luisa Rota

No Comments

L’ appuntamento è all’auditorio Inail di piazzale Pastore 6, dalle 9.30 alle 13.30

Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pricolose è la nuova iniziativa promossa dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro per il biennio 2018-2019. Il lancio in Italia è fissato per martedì 8 maggio a Roma, a cura di Inail che in qualità di Focal Point Italia dell’Agenzia europea per la sicurezza e salute sul lavoro (Eu-Osha), di concerto con il proprio network nazionale apre ufficialmente la campagna.

Asle partecipa in qualità di partner nazionale nell’ambito delle iniziative per il Ventennale dell’associazione.

La campagna mira a far aumentare la consapevolezza dei rischi derivanti dalle sostanze pericolose sul posto di lavoro per promuovere la cultura della prevenzione del rischio, con l’obiettivo di eliminarlo, se possibile, o mitigarlo e gestire efficacemente i rischi. L’intento è anche quello di migliorare l’accesso e la consapevolezza alle più rilevanti e ampie soluzioni pratiche applicabili e incoraggiare la diffusione delle buone pratiche.
La gestione efficace del lavoro di esposizione alle sostanze pericolose è possibile solo se tutti sul posto di lavoro sono bene informati sui rischi e sulle misure che possono essere prese per prevenirli. Ciò significa che i datori di lavoro devono prendere provvedimenti per coinvolgere attivamente i lavoratori nei processi di gestione della Salute e sicurezza sul lavoro (SSL).
Nel settore delle costruzioni la polvere da silice cristallina respirabile (RCS) è considerata la sostanza pericolosa prevalente, oggetto anche di una guida redatta dal comitato degli alti responsabili europei dell’ispettorato del lavoro, nonché della recente direttiva UE 2017/2398 (L.345/87) del 12 dicembre 2017 che introduce nuovi valori limite per l’esposizione a sostanze pericolose. In edilizia il rischio è considerato rilevante per l’esposizione e il grande numero di lavoratori potenzialmente esposti.

Consulta la guida europea

Layout mode
Predefined Skins
Custom Colors
Choose your skin color
Patterns Background
Images Background