Premio Marco Sartori 2017, vince il cortometraggio “La sicurezza si cura ad ogni età” di Andrea Cardone, per le ottime competenze registiche e narrative

Loading
loading..

Premio Marco Sartori 2017, vince il cortometraggio “La sicurezza si cura ad ogni età” di Andrea Cardone, per le ottime competenze registiche e narrative

26 Maggio, 2017
Luisa Rota

No Comments

Assegnato il Premio Marco Sartori 2017 giunto alla V edizione. Ieri 25 maggio 2017, alle 17 in Corso Venezia, 47 a Milano presso l’Unione Confcommercio si è svolta la cerimonia di premiazione del concorso per cortometraggi sul tema “Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età – Racconti di un lavoro che cambia” organizzato da Inail e Organismo paritetico provinciale salute e sicurezza di Varese (Opp), in collaborazione con l’Istituto cinematografico Michelangelo Antonioni di Busto Arsizio (VA).

Il Premio Marco Fabio Sartori voluto in memoria del nostro presidente – ha detto Antonio Traficante direttore regionale Inail Lombardia – è una delle numerosissime iniziative messe in campo da Inail per diventare un punto di riferimento per i giovani, i lavoratori, le organizzazioni sindacali e le aziende che vogliano affrontare con un approccio nuovo e linguaggi diversi, le tematiche legate alla sicurezza ma soprattutto alla prevenzione negli ambienti di vita, di studio e di lavoro”.

Vincitore del premio di € 5.000 con trofeo, il cortometraggio di Andrea Cardone con Francesca Chiara Pellone e Manuel Cattaneo dal titolo La sicurezza si cura ad ogni età. La giuria, composta da Minnie Ferrara, direttrice didattica dell’Istituto cinematografico Michelangelo Antonioni, Ester Rotoli, direttore centrale prevenzione Inail, Giovanni Paura, direttore centrale pianificazione e comunicazione Inail, Alessandro Castiglioni, presidente dell’Organismo paritetico provinciale salute e sicurezza di Varese e dalla regista Irene Dionisio, ha definito il lavoro premiato “un cortometraggio ironico e intelligente di un giovane autore che dimostra di possedere competenze registiche e narrative elevate. – si legge nel comunicato stampa congiunto di Inail e Opp – Particolarmente efficace la tecnica di animazione utilizzata, insieme alla scelta di affidare il messaggio a un linguaggio universale, immediatamente fruibile a tutti”. Il video è disponibile sul canale you tube di Inail.
La cerimonia si è svolta nel contesto di una tavola rotonda coordinata da Cristina Batocletti giornalista de “Il Sole 24 Ore”.
All’evento ha partecipato anche l’attrice Isabella Ragonese che ha interpretato ruoli sui temi del lavoro in film di successo.
Durante la cerimonia di premiazione è stata consegnata una menzione all’Istituto tecnico statale a ordinamento speciale “Albe Steiner” – cinema tv grafica fotografia di Milano, per la grande disponibilità dimostrata nella collaborazione alla visualizzazione del visual dell’invito e della locandina dell’evento.

La scelta della location nella sede di Unione Confcommercio di Milano, Lodi, Monza e Brianza è stata voluta per un evento pubblico di sensibilizzazione sulla cultura della sicurezza sul lavoro.

Hanno presenziato Massimo De Felice, presidente dell’Inail, Giuseppe Lucibello, direttore generale Inail, Francesco Rampi, presidente del Consiglio di indirizzo e vigilanza dell’Inail, Cristina Taiani, Assessore alle Politiche del lavoro del Comune di Milano, Brunella Reverberi per l’assessorato all’Istruzione Regione Lombardia, Alessandro Castiglioni presidente Opp, Alessandro Munari, presidente dell’Istituto cinematografico Michelangelo Antonioni di Busto Arsizio, città natale di Marco Fabio Sartori.

 

Layout mode
Predefined Skins
Custom Colors
Choose your skin color
Patterns Background
Images Background