Monthly Archives: gennaio 2009

Loading
loading..

IL FUTURO OLTRE LA CRISI. FILLEA E ASSIMPREDIL A CONFRONTO SUI PROBLEMI DEL SETTORE

Concordi sulla necessità di un piano strategico nazionale che rilanci il settore

Presentato alla stampa lunedì 26 gennaio il IV rapporto dell’osservatorio
FILLEA CGIL  “Grandi imprese e lavoro” sull’analisi economica e produttiva dei primi 50 gruppi delle costruzioni in Italia. In quattro anni è  aumento del 92%  il valore della produzione estera. Dal confronto sono emersi interessanti spunti di riflessione, ecco i più importanti: necessità di un piano strategico nazionale che rilanci il settore cercando punti di convergenza tra le esigenze delle imprese e quelle dei lavoratori, promozione dei sistemi di innovazione nel ciclo produttivo, maggiore rispetto delle regole.

TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE PER OTTENERE IL SERVIZIO RLST DI ASLE

Gli Rlst di Asle sono 9. Ottenere la loro assistenza è facile e non costa nulla. Operativi sul territorio di Milano, Lodi, Monza e Brianza e relative province, gli Rlst – Asle sono a disposizione per tutte quelle imprese dove i lavoratori non eleggono

Al proprio interno la figura del Rappresentante per la Sicurezza dei Lavoratori (Rls). Basta collegarsi al sito www.asle.it, ciccare “contatti” sul menù in home page, e poi ancora “modulistica”. Si apre una pagina in cui compaiono i file di testo da scaricare: “Lettera di incarico Rlst – Asle” e “Lettera incarico apertura cantiere”. Si tratta di due modelli di lettera fac simile per la richiesta del Rlst.

Come utilizzare i due moduli  fac – simile

La prima (Lettera d’incarico Rlst – Asle) è la richiesta da parte dell’azienda del servizio Rlst di Asle. Questa lettera va compilata su carta intestata dell’impresa scrivente e indirizzata tramite raccomandata o fax alla sede dell’Associazione per la Sicurezza dei Lavoratori dell’Edilizia (Asle) in via I. Newton, 3 – 20148 Milano.  E’ importante che siano ben visibili le firme di tutti i lavoratori, i quali risultano, così, informati del fatto che il loro Rappresentante per la Sicurezza dei Lavoratori sarà un Rlst, ovvero un Rls territoriale messo a disposizione da Asle.

La seconda lettera (Lettera d’incarico apertura cantiere) è la comunicazione all’Asle dell’apertura di un cantiere da parte dell’impresa. E’ questa la lettera che fa partire la procedura operativa, per fare in modo che l’Rlst competente per territorio contatti l’impresa il prima possibile e si rechi sul cantiere, previo appuntamento, per visionare la situazione sicurezza del cantiere stesso e la documentazione relativa.

Attenzione. Anche questa lettera va compilata su carta intestata dell’impresa richiedente e deve contenere l’indicazione precisa dell’indirizzo di dove è, o dove sarà ubicato il cantiere e il nominativo, con numero telefonico, di un referente o di un responsabile dell’impresa per il cantiere in oggetto.

La comunicazione via fax allo 02.40094791 garantisce tempestività d’intervento

E’ importante che la lettera “apertura cantiere” sia trasmessa in Asle via fax al n. 02.40094791,  per ogni singolo cantiere che l’impresa ha aperto. In questo modo il contatto da parte dell’Rlst competente per la definizione dell’appuntamento di prima visita, sarà tempestivo e assicurato.

Gli Rlst – Asle si muovono su un territorio vasto, che per praticità operativa è stato suddiviso in 9 aree di competenza.  Ogni  Rlst è competente per ciascuna area e per una porzione di territorio della città di Milano. Informazioni in merito sono disponibili sul sito www.asle.it  nella sezione “Rlst” del menù. Per ulteriori chiarimenti è possibile contattarci allo 02.48712452.

Layout mode
Predefined Skins
Custom Colors
Choose your skin color
Patterns Background
Images Background