Tag Archives: bando Isi

Loading
loading..

Bando Isi 2017: 249 milioni di incentivi a fondo perduto da Inail alle imprese, per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Inail apre alle imprese del terzo settore con i progetti sulla riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi e dedica una sezione dei finanziamenti alle micro e piccole imprese dei settori legno e ceramica. Esclusivo per il settore agricolo 35 milioni.

Con il bando Isi 2017 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il 20 dicembre 2017, l’Inail mette a disposizione delle imprese che vogliono investire in sicurezza più di 249 milioni di euro di incentivi a fondo perduto, ripartiti su base regionale e assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine di ricezione delle domande.

I fondi messi a disposizione sono suddivisi in cinque assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari e alla tipologia dei progetti che saranno realizzati.
Asse n. 1: valore complessivo € 100.000.000. Destinato ai progetti di investimento e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, aperto a tutte le imprese
Asse n. 2: valore complessivo € 44.406.358. Per progetti sulla riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi. Aperto a tutte le imprese anche a quelle del terzo settore non iscritte al registro delle imprese ma censite negli albi e registi nazionali, regionali e delle Provincie autonome.
Asse n. 3: valore complessivo € 60.000.000 per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto e rivolto a tutte le imprese.
Asse n. 4: valore complessivo € 10.000.000 dedicato ai progetti presentati da micro e piccole imprese nei settori del legno e della ceramica
Asse n. 5: valore complessivo € 35.000.000 dedicato ai progetti presentati dalle imprese che operano nei settori della produzione agricola primaria e dei prodotti agricoli, di cui € 5.000.000 destinati esclusivamente ai giovani agricoltori organizzati anche in forma societaria.
Il contributo per ogni progetto sarà erogato in conto capitale, variabile in base all’asse di finanziamento.
Ad esempio per i progetti che rientrano nei primi tre assi di finanziamento, sull’importo delle spese ritenute ammissibili è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65%. Il finanziamento è calcolato sulle spese sostenute al netto di iva e il massimo importo erogabile a progetto è di € 130.000 mentre il finanziamento minimo ammissibile è pari a 5.000 Euro.
Ai progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (legno e ceramica) viene concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65% per un massimo erogabile di € 50.000 e un mimino ammissibile di 2.000 Euro.
A partire dal 19 aprile 2018 le aziende interessate avranno tempo fino alle ore 18 del 31 maggio 2018 per inserire e salvare la propria domanda attraverso la sezione “accedi ai servizi on line” del sito Inail, dove sarà possibile anche effettuare simulazioni relative al progetto da presentare e verificare il raggiungimento della soglia di ammissibilità pari a 120 punti.
Per ottenere ulteriori informazioni e assistenza è possibile telefonare al numero 06.6001.

Per scaricare il bando Isi 2017 con tutta la documentazione necessaria clicca qui
FonteInail

 

Layout mode
Predefined Skins
Custom Colors
Choose your skin color
Patterns Background
Images Background