Monthly Archives: gennaio 2019

Loading
loading..

Milano, 7-8 febbraio 2019. Via alla sesta edizione del Premio Imprese per la Sicurezza 2019. Al Connext 2019 presso MiCo

Inail e Confindustria presentano la VI edizione del Premio Imprese per la Sicurezza 2019 nell’ambito dell’evento CONNEXT organizzato da Confindustria il 7 e l’8 febbraio 2019 a Milano presso MiCo, Milano Convention Centre in Piazzale Carlo Magno, 1

Il Premio Imprese per la Sicurezza 2019 è un’iniziativa rivolta alle aziende che si distinguono per l’impegno concreto e per i risultati gestionali conseguiti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Inail sarà presente  con uno stand espositivo e parteciperà a due seminari:

  • “Premio imprese per la sicurezza 2019 – Avvio VI edizione” in data 7 febbraio p.v., dalle ore 11.30 alle 13.00, per il lancio della VI edizione del Premio che vedrà l’intervento del Presidente dell’Istituto Prof. Massimo De Felice, del Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, e del Direttore Area Lavoro e Welfare, Pierangelo Albini, del Direttore centrale Prevenzione Inail, Ester Rotoli
  • “Incentivi Inail in ottica di Integrazione e Sviluppo” in data 8 febbraio 2019, dalle ore 12.00 alle 13.30, curato da Inail Direzione regionale Lombardia, che avrà un taglio tecnico  e tratterà le tematiche attinenti al nuovo bando ISI, pubblicato il 20 dicembre 2018.

Per accedere al polo fieristico è necessario registrarsi gratuitamente come visitatori tramite il portale https://connext.confindustria.it/ inserendo il codice invito V888QE.

Fonte: Inail
Per saperne di più clicca qui

Novità in libreria. Safety Talks, il libro che dà valore alla sicurezza e insegna la consapevolezza e la corresponsabilità rispetto al rischio

Uno strumento utile a Safety Manager, Rspp, Rlst e Rls, e a tutte le figure che si occupano di sicurezza in azienda e non solo. Dedicato a chi intende trovare un nuovo approccio al difficile argomento della prevenzione alla salute e sicurezza.

Si intitola Safety Talks. Storie che vale la pena di condividere  – Epc Editore, Roma dicembre 2018 – è il libro scritto a quaranta mani dagli Ambassador di Italia Loves Sicurezza. E’un volume della collana SafeBooks a cura di Davide Scotti ideatore, nel 2015, del movimento Italia Loves Sicurezza.

Safety Talks contiene storie, testimonianze e suggerimenti a cui ispirarsi per trovare nuove soluzioni nel difficile compito di trasmettere i concetti della cultura della sicurezza affinché vengano appresi ed interiorizzati da lavoratori e cittadini. Storie, riflessioni e idee che hanno il potere di aprire a nuove possibilità e prospettive sui temi di prevenzione, salute e sicurezza.
Tutti gli ambassador – si legge nell’introduzione di Ilaria Spagnoli -, ciascuno con la propria sensibilità e il proprio stile, affrontano il tema salute e sicurezza con un approccio innovativo. Quella che emerge da queste pagine è una sicurezza intesa non come obbligo da subire ma come scelta consapevole, come valore da salvaguardare in difesa della vita”.

Un’impostazione che richiede apertura al cambiamento e fiducia, affinchè sempre più soggetti diventino consapevoli dei rischi che corrono ogni qual volta si accingono a svolgere una mansione lavorativa oppure una semplice azione quotidiana come è quella di guidare la propria automobile.

Il rischio zero non esiste ma la consapevolezza aiuta a mettere in atto comportamenti corretti e sicuri, la percezione del rischio è fondamentale per tutelarsi e salvarsi la vita.

Questo in sintesi il messaggio che trasferisce la pubblicazione. La difficoltà maggiore per coloro che hanno il compito di diffondere la cultura della sicurezza è quella di combattere i pregiudizi e la sfiducia a cui questa materia è sottoposta quotidianamente. L’obiettivo è quello di arrivare, in aziende e imprese, a far crescere gli investimenti per la prevenzione, la formazione e la divulgazione della cultura della sicurezza, perché quest’ultima è un valore da condividere e del quale tutti sono, ed è bene che si sentano, corresponsabili.
Safety Talks  è il primo libro collettivo di Italia Loves Sicurezza. I diritti d’autore dell’opera sono destinati alla produzione di uno spot video per la diffusione della cultura della sicurezza. www.italialovesicurezza.it

 

 

Riduzione del tasso Inail per le aziende. C’è tempo sino al 28 febbraio per presentare on line il modello OT24

L’art. 24 delle Modalità per l’applicazione delle Tariffe emanate con d.m. 12.12.2000, come modificato, da ultimo, dal d.m. del 3.3.2015, prevede l’applicazione da parte dell’Inail di una riduzione del tasso medio di tariffa alle aziende che abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia. L’Inail predefinisce gli interventi che sono considerati validi ai fini della concessione del beneficio in ragione della loro valenza prevenzionale e, per ciascun intervento, individua la documentazione probante l’attuazione degli stessi.

Per accedere alla riduzione, l’azienda che ha realizzato tali interventi migliorativi deve presentare un’apposita istanza (Modulo OT24), esclusivamente in modalità telematica, attraverso la sezione Servizi Online presente sul sito www.inail.it, entro il termine del 28 febbraio 2019, unitamente alla documentazione probante richiesta dall’Istituto.

Per saperne di più clicca qui

Legge di Bilancio 2019. Settore edile, detrazioni fiscali confermate: ecobonus, bonus ristrutturazioni, mobili e verde

Con la legge di Bilancio 2019 pubblicata in Gazzetta il 31 dicembre 2018 per il settore edilizia sono confermate le principali detrazioni.

Per interventi di efficienza energetica le detrazioni fiscali restano valide anche per gli interventi effettuati nel 2019 e sono quindi prorogate al 31 dicembre 2019. Continua dunque il vantaggio derivante dalla detrazione Irpef del 50% per la sostituzione di infissi e caldaie, mentre per gli interventi più importanti, come ad esempio la coibentazione dell’intero edificio, resta la detrazione del 65%.

Gli interventi di ristrutturazione edilizia godranno del regime di detrazione fiscale del 50% fino al 31 dicembre 2019, così come è confermato il “bonus mobili” del 50% legato agli interventi di ristrutturazione edilizia iniziati a partire dal 1 gennaio 2018.

Anche la detrazione del 36% per gli interventi di riqualificazione di giardini, parchi, terrazzi resta invariata sino al 31 dicembre 2019.

Per saperne di più clicca qui

Layout mode
Predefined Skins
Custom Colors
Choose your skin color
Patterns Background
Images Background