Monthly Archives: luglio 2008

Loading
loading..

MILANO E MONZA: DUE APPUNTAMENTI SUL D.LGS 81/2008

A Milano martedì 22 luglio, a Monza mercoledì 23 luglio. Due incontri organizzati dal CPT di Milano, Lodi e Brianza, per approfondire la conoscenza del D.Lgs n. 81/2008. L’iniziativa si inserisce

nell’ambito delle attività formative portate avanti dal Comitato Paritetico Territoriale dei territori Milano, Lodi e Brianza. Si svolgerà in due incontri a Milano, lunedì 22 maggio dalle 9 alle 13,  in via Newton, 3. Mercoledì 23 luglio 2008 l’appuntamento è a Monza, dalle 9 alle 13 presso la sede dle Cpt oin via Locarno, 3. Rivolto agli operatori del settore edile. Costo d’iscrizione 100 Euro. Per gli  RLS delle aziende iscritte in cassa edile la partecipazione è gratuita.

13/06/2008
DESIO. 14 GIUGNO 2008. ASLE PROMUOVE LE GIORNATE DELLA SICUREZZA SUL LAVORO

Appuntamento il 7 giugno a Desio in via Garibaldi con la prima Giornata della Sicurezza. L’Associazione per la Sicurezza dei Lavoratori dell’ Edilizia (ASLE) apre, così, la campagna a favore del lavoro sicuro. “Dopo i gravi episodi accaduti anche negli ul

Appuntamento il 7 giugno a Desio in via Garibaldi con la  prima Giornata della Sicurezza.L’Associazione per la Sicurezza dei Lavoratori dell’ Edilizia (ASLE) apre, così, la campagna a favore del lavoro sicuro.

“Dopo i gravi episodi accaduti anche negli ultimi giorni (l’ultimo infortunio mortale è di oggi 13 giugno 2008 in un cantiere di Settimo Milanese) – dichiara Mario Ielapi Presidente ASLE – non è possibile restare impassibili, occorre agire e farsi conoscere”.

E’ per questo motivo che ASLE – attiva dal 1998 in Lombardia sul territorio delle province di Milano e di Lodi, e oggi anche in Brianza – ha deciso di proporsi in modo nuovo all’opinione pubblica.

“Nel 2008  – continua in presidente – in occasione del decennale di fondazione saremo presenti direttamente tra la gente, nelle piazze cittadine, con stand promozionali, le nostre attrezzature e gli opuscoli informativi pubblicati da ASLE.  Per  noi – conclude Ielapi – quello di domani rappresenta un momento importante, la prima occasione per incontrare i cittadini e la stampa, per farci conoscere e raccontare la nostra esperienza”.

Secondo il rapporto Inail nel 2007 in Italia sono morte 1.260 persone sul lavoro. Gli infortuni gravi sono stati 913.500 e la regione che registra il maggior numero di morti bianche è la Lombardia seguita da Veneto, Campania e Lazio.  Inoltre, per l’Assocaizione Nazionle  Mutilati e Invalidi, l’Italia registra un triste primato europeo: la diminuzione delle morti sul lavoro è stata nel 2007 solo del 25,4%, rispetto almeno al 48,3% della Germania o al 33,6% della Spagna.

Layout mode
Predefined Skins
Custom Colors
Choose your skin color
Patterns Background
Images Background